Errore
Il Presidente Buzek riceve il Premio Internazionale Bonifacio VIII

Il Presidente del Parlamento Europeo, professor Jerzy Karol Buzek, ha ricevuto il 3 febbraio 2010, il Premio Internazionale Bonifacio VIII e la Delegazione dell'Accademia Bonifaciana presieduta dal Cavalier Sante De Angelis e formata da S.E. Monsignor Edward Nowak, Presidente del Comitato Scientifico, dal dottor Giovanni De Santis, dal dottor Valerio Antonetti e da Alessandro Del Proposto del Comitato Organizzativo del Premio

.L'evento si è svolto presso l'ufficio del Presidente Buzek a Bruxelles, alla presenza della stampa e delle televisioni accreditate. Dopo i saluti di rito e la presentazione della delegazione, il Presidente De Angelis, ha tenuto il suo saluto ufficiale, che tra l'altro ha detto: "Onorevole Signor Presidente, essere ricevuti in questo luogo, e dal Suo massimo rappresentante é un grandissimo onore, non solo per l'Accademia Bonifaciana, ma per la Città di Anagni e per l'intera nazione Italiana...Questa visita al Parlamento Europeo, non farà altro che aumentare il nostro prestigio. Non posso non essere grato a Lei - ha continuato De Angelis - che, impossibilitato a venire in Italia a ritirare il "Bonifacio VIII" ha voluto fortemente questo incontro ufficiale e spero che la collaborazione tra la nostra Accademia e la Sua Persona, continui negli anni avvenire, anche e soprattutto attraverso iniziative culturali e sociali di spessore, che mettano in risalto le giovani generazioni e la memoria delle nostre tradizioni civili, culturali e religiose".

 

Poi De Angelis, ha voluto rimarcare i forti e sinceri legami che legano Anagni, l'Accademia Bonifaciana e la terra d'origine dell'Onorevole Buzek, la Polonia, da tanti anni gemellata con la città di Gniezno ed il conferimento della cittadinanza onoraria il 31 agosto 1986, ad un suo grande connazionale, papa Giovanni Paolo II, che il 1° ottobre 2003, ricevette per primo il Premio Internazionale Bonifacio VIII, pregevole opera bronzea del maestro Egidio Ambrosetti, così come per altri eminenti personaggi della Polonia: Andrzej Maria Deskur, Zenon Grocholewski, Edward Nowak ed Hanna Suchocka. Anche il Presidente Buzek, ha voluto ringraziare gli ospiti italiani: "L'Accademia Bonifaciana - ha detto il Presidente del Parlamento Europeo - diffonde e valorizza l'insegnamento di Papa Bonifacio VIII, grazie al grande impegno profuso dal Presidente Cavalier De Angelis e dei suoi collaboratori ed espelta, inoltre, un'attività umanitaria e benefica in Italia e all'estero. La dimensione europea, il contributo al dialogo interculturale e l'impegno a diffondere la pace e salvaguardare la libertà, sono priorità essenziali anche della nostra Istituzione, quindi, sono ideali e legami che abbiamo in comune con l'Accademia Bonifaciana. Vi ringrazio della vostra presenza qui a Bruxelles e soprattutto per aver scelto me quale destinatario del Premio Internazionale Bonifacio VIII. Sono onorato di essere stato insignito dello stesso riconoscimento, che ha ricevuto, tra gli altri, l'amico Karol Wojtyla". Ricordiamo che il professor Buzek, è stato premier polacco dal 1997 al 2001, artefice dell'entrata della Polonia nella Nato e in Europa, i principali traguardi del suo governo furono tre riforme politiche ed economiche: i nuovi governi locali e la nuova suddivisione amministrativa della Polonia, la riforma delle pensioni e quella del sistema sanitario, poi nel 2004 fu eletto membro del Parlamento Europeo, senza aver mai stampato un manifesto elettorale, ma basando la propria elezione solo sulla popolarità del suo nome e sul contatto diretto con gli elettori, ricevendo il numero più elevato di voti in tutta la Polonia: 173.389.

E’ il primo politico proveniente dal blocco dell'Europa centro-orientale a rivestire un incarico presidenziale a livello europeo. L'incontro di Bruxelles, si è concluso con lo scambio dei doni, preceduto dalla firma da parte di De Angelis e Nowak nel registro dei visitatori illustri in visita alla massima istituzione del Parlamento europeo. Il Presidente De Angelis, ha poi consegnato al Presidente Buzek, un dvd sulla città di Anagni, alcune riviste dell'Accademia Bonifaciana e la pergamena di motivazione del "Bonifacio VIII" mentre il rappresentante dell'Assise Europea, ha consegnato agli ospiti italiani il volume sul cinquantenario del Parlamento.

{flv}premiobuzek{/flv}

Condividi