Registrati
Giornata diplomatica "Albania - Bonifaciana", nel ricordo della Madre del Buon Consiglio Delegazione ricevuta da Mons. Lorenzo Loppa Vescovo di Anagni-Alatri
alba_2

Grande successo per la serata di diplomatica organizzata dall’Accademia Bonifaciana presso il Palazzo Bonifacio VIII di Anagni, sede legale della stessa Istituzione da ormai dieci anni.

 

Ospiti d’eccezione l’Ambasciatore di Albania presso la Santa Sede Rrok Logu, l’Arcivescovo Metropolita di Tirana Monsignor Rrok Mirdita ed il Sindaco della Città di Scutari dottor Lorenc Luka, con la sua famiglia al completo. La manifestazione, coordinata come sempre in maniera ineccepibile dal professor Gaetano D’Onofrio, si è svolta nella splendida cornice della Sala dello Schiaffo. Ad accogliere gli illustri ospiti ed i delegati accademici il Presidente dell’istituzione anagnina Cavalier Sante De Angelis, che prima di giungere nella storica sala, ha mostrato ai noti visitatori le bellezze della città, prima fra tutti la Basilica Cattedrale e la Cripta di San Magno e la chiesa di San Giovanni dei padri Caracciolini, dove si venera la Madre del Buon Consiglio, Patrona dell’Albania. E’ seguita l’udienza privata dal Vescovo diocesano monsignor Lorenzo Loppa, presso il Palazzo Vescovile. Cordialità e grande simpatia, questi i sentimenti espressi in modo unanime dopo l’incontro con il Pastore della Chiesa di Anagni-Alatri, che si è complimentato per la bella iniziativa di alto valore sociale e culturale varata dalla Bonifaciana: monsignor Loppa, a ricordo della visita ha consegnato al “collega” di Tirana Mirdita, così come all’Ambasciatore Logu, al Sindaco Luka e al presidente De Angelis il suo “crest” personale con lo stemma episcopale. Poi sono seguiti gli interventi, tutti davvero fruttuosi ed interessanti volti a valorizzare ancor meglio la Bonifaciana in questo contesto del decennale di fondazione ed il buon rapporto diplomatico ed amicale che da sempre ha con l’Albania e con le sue massime rappresentanze sia  civili, militari che religiose.  A rappresentare in modo ufficiale l’Amministrazione Comunale il Presidente del Consiglio Marco Cesaritti, che tra l’altro ha detto: “Ringrazio a nome della Città di Anagni, l’Accademia Bonifaciana per ciò che fa per tutta la Comunità, grazie alle sue iniziative e al premio Bonifacio, ormai la nostra città ha riacquistato quella fama positiva e di prestigio che nel corso degli anni passati aveva perso”. In questa occasione è stato conferito il Premio Internazionale Bonifacio VIII al Primo Cittadino di Scutari, città dove  sorge uno dei luoghi ed edifici sacri e più cari a tutto il popolo di Albania, che è senza ombra di dubbio il santuario della Madonna del Buon Consiglio, edificato nel VI secolo. Il Santuario mariano  albanese fu distrutto la prima volta nel 1467 dalle orde ottomane, quando l’immagine della Vergine apparve a Genazzano, dove è ora venerata, poi il regime comunista lo aveva raso al suolo di nuovo. “Ma nel cuore di tanti Albanesi quel luogo, incastonato tra le montagne – come ha ribadito il Presidente nel suo saluto -  ha continuato a rappresentare la "casa" di Maria, l’unico faro di speranza capace di rischiarare la lunga notte delle persecuzioni”. Un incontro conviviale in un noto ristorante cittadino ha chiuso in bellezza la serata.

 


Foto di Daniele Arduini

Condividi
 

Foto Gallery

News

IL PRESIDENTE DELLA CORTE COSTITUZIONALE GIORGIO LATTANZI AD ANAGNI PER RICEVERE IL PREMIO INTERNAZIONALE BONIFACIO VIII

“Ritornando dopo parecchi anni ad Anagni, l’ho trovata sempre più bella ed interessante per i ricordi di Bonifacio VIII e poi naturalmente per i suoi monumenti… Inutile dire che ritornerò presto!”. Così, il Presidente della Corte Costituzionale Giorgio Lattanzi, lasciò scritto nell’albo d’oro dei visitatori della Accademia Bonifaciana di Anagni, lo scorso 14 settembre, quando, in forma privata, accolto dal Rettore Presidente Sante De Angelis, visitò la sede in Via Leone XIII, la Basilica Cattedrale e il Palazzo Papale.

Condividi
Leggi tutto...
un_lasapienza_roma

universitacassino_fr

150 anni unita_italia

stato maggiore difesa_italiana

stato maggiore della difesa

ordinariato Militare_Italia

ordine_costantiniano

unifil

operaPadrePio

 

istituto

la Nostra Sede

L'Accademia Bonifaciana, ha sede presso il palazzo di Bonifacio VIII di Anagni, da tre secoli custodito dalle Suore Cistercensi della Carità, venne edificato nel XII secolo e in origine appartenne alla famiglia dei Conti. Fu abitato da Papa Gregorio IX (Ugolino Conti) che il pri­mo settembre 1230 vi ospitò Federico II...  Leggi articolo

Copyright © 2020. www.accademiabonifaciana.eu. Designed by A. Raggi

Box

Registrati

*
*
*
*
*

Fields marked with an asterisk (*) are required.