Medaglia d'Oro dell'Ordine Costantiniano all'Accademia Bonifaciana
DSC_7282

 

In occasione del decennale di fondazione dell’Accademia Bonifaciana, è stata conferita alla stessa Istituzione presieduta dal cavaliere Sante De Angelis, dal Gran Magistero del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio la Medaglia d'Oro di Benemerenza, rappresentato per l'occasione in Anagni dal Commendatore Arturo Cannavacciuolo, che ha decorato il Gonfalone della Bonifaciana con la massima decorazione prevista ed ha letto la motivazione, per cui è stata conferita la medaglia d’oro: “Per le attività intraprese dai membri di questa Accademia atte a promuovere nello spirito del volontariato, la solidarietà umana e cristiana con iniziative socio-caritative, particolarmente rivolte agli ammalati, ai bisognosi, agli immigrati e ai carcerati , iniziative di carattere educativo e culturale, che hanno coinvolto non solo le Comunità religiose, ma la cittadinanza tutta”. Una soddisfazione non indifferente per l’Associazione, che da poco ha concluso i festeggiamenti del decennale, considerato che la Medaglia d’Oro di Benemerenza del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, oltre ad essere la decorazione più importante è riconosciuta come tale dalla Repubblica Italiana e dalla Santa Sede e viene concessa molto raramente dal Gran Maestro Carlo di Borbone delle Due Sicilie e Duca di Castro. “Ringrazio di cuore il Commendatore Cannavacciuolo che sì è adoperato verso il Gran Magistero dell’Ordine Costantiniano – ha detto il Presidente Sante De Angelis – per l’ assegnazione della Medaglia d’Oro e Sua Altezza Carlo di Borbone per il decreto di concessione. Un vero e proprio grande onore a suggello del decennale di fondazione, che ci sprona sempre più a fare meglio per portare ovunque quella Cultura della Pace che da dieci anni ci distingue”.
Condividi