Il Prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli, incontra il Presidente della Bonifaciana Sante De Angelis: "Grazie per l'onore che date ad Anagni e alla Ciociaria"
prefetto_zarrilli_presidente_de_angelis_e_commissario_raioIl Prefetto della Provincia di Frosinone dottoressa Emilia Zarrilli, ha ricevuto nella tarda mattinata di ieri, 12 febbraio, presso il suo ufficio nel Palazzo di Governo di Frosinone, il Presidente dell’Accademia Bonifaciana Cavalier Sante De Angelis. Motivo della visita di cortesia la conoscenza personale e istituzionale e l’augurio all’alto funzionario dello Stato per la sua recente nomina a Prefetto della Ciociaria. Ad accompagnare il Presidente De Angelis, il Commissario Prefettizio del Comune di Anagni dottor Ernesto Raio. “La visita a Sua Eccellenza,  è stata sicuramente un motivo di grande attenzione e di sensibilità – ci ha dichiarato il Presidente De Angelis - che la dottoressa Zarrilli ha avuto ed ha verso la nostra Accademia, che ha dimostrato di conoscere bene e di stimare molto. Per questo la ringrazio tanto dell’onore che mi ha concesso non solo ricevendomi, ma anche per avermi invitato a tenerla informata delle iniziative culturali, accademiche e sociali che vareremo con la Bonifaciana”. Il Prefetto, infatti, nonostante gli impegni istituzionali, si è intrattenuto con il Presidente De Angelis, acquisendo, tra l’altro, notizie sulla prossima e dodicesima edizione del Premio nazionale ed internazionale Bonifacio VIII e sulla recenti attività varate, tra cui il recente incontro con il metropolita Gennadios del Patriarcato Greco Ortodosso di Alessandria ed Africa, nonché della prossima missione umanitaria in Libano, per la consegna di una ambulanza e di altro materiale di prima necessità alla Croce Rossa di Tiro, iniziativa varata insieme all’Ordine Costantianiano di San Giorgio, d’intesa con il Console Ahmad Seklaoui, tra l’altro Delegato per il Libano della Bonifaciana. Il Presidente, ha inoltre, informato Sua Eccellenza il Prefetto delle convenzioni che gode la sua Istituzione, tra cui quella con il Ministero di Giustizia per l’espletamento della pena attraverso lavoro di pubblica utilità all’interno della struttura e della prossima con il Ministero dell’Economia e Finanze quale riconoscimento di Associazione antiusura. Inoltre, il Cavaliere ha fatto presente alla massima carica della Provincia di Frosinone, della richiesta inoltrata pochi mesi fa al Commissario Governativo dell’ Amministrazione Provinciale di Frosinone Giuseppe Patrizi per ottenere l’uso dei locali dell’ex Caserma dei Carabinieri ad Anagni, da trasformare tra le altre cose, in sede distaccata di una facoltà di Lingue estere, con un’ Università italiana con cui l’Accademia è in contatto già da tempo e quale sede di eventuali corsi predisposti anche dalla Regione Lazio, di cui la Bonifaciana, in base alla sua ragione sociale può predisporre. Proposta questa appoggiata pienamente dalla dottoressa Zarrilli e dal dottor Raio. “La ringrazio caro Presidente della sua visita – ha dichiarato il Prefetto Emilia Zarrilli – e mi farà piacere venirla a trovare ad Anagni in occasione della prossima iniziativa che presenterete e soprattutto per l’onore che date alla bella città di Anagni e alla Provincia di Frosinone attraverso le vostre meritevoli iniziative”. A ricordo della visita, il Cavaliere De Angelis, ha consegnato al Prefetto la medaglia ufficiale bronzea dell’Accademia Bonifaciana, opera del maestro Egidio Ambrosetti.

Fotoservizio di Daniele Arduini

prefetto_zarrilli_e_presidente_de_angelis

prefetto_zarrilli_e_presidente_de_angelis2

Condividi