Il Sottosegretario di Stato alla Difesa On. Rossi, riceve il Presidente dell'Accademia Bonifaciana Cav. De Angelis
rossi1

Il Sottosegretario di Stato alla Difesa l’Onorevole Domenico Rossi, ha ricevuto presso il suo ufficio al Ministero dell’Aeronautica a Roma, il Rettore Presidente dell’Accademia Bonifaciana Cavalier Sante De Angelis, accompagnato per l’occasione dal Presidente Vicario del Comitato Scientifico Generale di Corpo d’Armata Rocco Panunzi e dal Vice Presidente del Comitato Scientifico dottor Paolo Patrizi. Motivo della visita di cortesia gli auguri di un proficuo lavoro per la delicata nomina a Sottosegretario di Stato che il Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi, gli ha affidato e la consegna della lettera di conferimento del Premio Internazionale Bonifacio VIII. La proposta per conferire il massimo riconoscimento accademico al Sottosegretario di Stato alla Difesa, cerimonia che avverrà il prossimo 12 dicembre ad Anagni, è stata dettata dal notevole e valente curriculum del rappresentante di Governo. Tra le altre cose ricordiamo il comando della storica Brigata Granatieri di Sardegna e successivamente il Comando Militare della Capitale, ricoprendo infine la carica di Sottocapo di Stato Maggiore dell’Esercito. È uno dei massimi esperti e autore di numerosi provvedimenti normativi del personale del comparto Difesa e Sicurezza, comprese riforme storiche del settore come l’abolizione della leva e l’accesso delle donne nelle Forze Armate. Anche per tale motivo è membro onorario della Societé Internationale de Droite Militaire – International Society for Military Law. Forte di tali competenze è stato eletto per oltre dieci anni negli organismi di rappresentanza del personale militare. Dal 2006 al 2012 è stato Presidente del Consiglio centrale di rappresentanza (Cocer) di Esercito, Marina, Aeronautica, Carabinieri e Guardia di Finanza. È insignito di numerose onorificenze e decorazioni italiane e straniere ed attualmente è Deputato al Parlamento del gruppo “Per l’Italia”. Al di fuori della vita militare la sua attenzione è da sempre rivolta al mondo del sociale ed in particolare cerca di supportare con il suo impegno la Caritas romana, la fondazione Cure Children, che aiuta i bambini con malattie gravi nei paesi in via di sviluppo e la fondazione 'Fiaba', che ha come obiettivo quello di promuovere l’eliminazione di tutte le barriere fisiche, culturali, psicologiche e sensoriali per la diffusione di una cultura delle pari opportunità. “La visita al Sottosegretario di Stato,  è stata sicuramente un motivo di grande attenzione e di sensibilità – ci ha dichiarato il Presidente De Angelis - che l’Onorevole Rossi, ha avuto ed ha verso la nostra Accademia, che ha dimostrato di conoscere bene e di stimare molto. Per questo lo ringrazio molto dell’onore che mi ha concesso non solo ricevendomi, ma anche per aver accettato il nostro massimo conferimento accademico”. Il Sottosegretario, infatti, nonostante gli impegni istituzionali, si è intrattenuto diverso tempo con De Angelis e i suoi accompagnatori Panunzi e Patrizi, acquisendo, tra l’altro, notizie sulla XII edizione del Premio Bonifacio VIII e sulle iniziative varate fino ad ora dall’Accademia Bonifaciana con il mondo militare, in particolare quelle fatte in collaborazione con il Coi Difesa e Cimic per le missioni di Pace in Libano (Onu) e Kosovo (Nato). “La ringrazio caro Presidente della sua visita – ha dichiarato il Rappresentante del Governo Onorevole Rossi – e per aver pensato, insieme al Comitato Scientifico e alla Giuria a me, tra le personalità da insignire quest’anno. Accetto ben volentieri il riconoscimento che proviene da una stimata ed ammirata Istituzione come la vostra che vara iniziative di alto spessore culturale, sociale e collabora fattivamente con le Forze Armate”. A ricordo della visita, il Rettore Presidente De Angelis, ha consegnato al Sottosegretario la medaglia ufficiale bronzea dell’Accademia Bonifaciana, opera del maestro Egidio Ambrosetti, mentre l’Onorevole Rossi il suo crest ufficiale.

rossi4rossi5rossi6rossi7

Condividi