Registrati
Il cardinale Jean-Louis Tauran, Premio Internazionale Bonifacio VIII - III edizione 2005, è il nuovo Camerlengo di Santa Romana Chiesa
de-angelis-e-tauran

CITTA' DEL VATICANO - Il cardinale Jean-Louis Tauran (Premio Internazionale Bonifacio VIII - III edizione 2005, ricevette il massimo conferimento dell'Accademia Bonifaciana, durante il convegno organizzato dalla stessa istituzione anagnina, presieduta dal Cav. Dott. Sante De Angelis, "A 75 anni dai Patti Lateranensi", che si svolse nella splendida cornice della chiesa di San Pietro in Vineis ad Anagni) è il nuovo camerlengo di Santa Romana Chiesa.

Suo vice è mons. Giampiero Godler. Le nomine da parte di papa Francesco sono state pubblicate la mattina del 20 dicembre 2014, e l'avvicendamento al precedente camerlengo, Tarcisio Bertone, era nell'aria, avendo Bertone compiuto 80 anni e dovendo lasciare gli incarichi di curia.
Il card. Tauran, francese, di Bordeaux, 71 anni, è colui che, nelle vesti di protodiacono, ha annunciato al mondo l'elezione di Jorge Mario Bergoglio al soglio pontificio, il 13 marzo 2013, e gli ha imposto il pallio nella messa di inizio pontificato, il successivo 19 marzo. È membro della Commissione cardinalizia di vigilanza sullo Ior, e, dal giugno 2013, anche della Pontificia commissione referente dello Ior. Presidente del pontificio consiglio per il dialogo interreligioso Tauran è stato per oltre 13 anni, dal 1989 al 2003, prima come sottosegretario e poi come segretario per i rapporti con gli Stati, il capo della diplomazia di Giovanni Paolo II.
Anche a causa del manifestarsi del morbo di Parkinson nel 2003, è stato nominato archivista e bibliotecario di Santa Romana Chiesa, incarico fino a quel momento tradizionalmente cardinalizio. Ma dal 25 giugno 2007 è tornato a ruoli di maggior esposizione e impegno, come presidente del Pontificio consiglio per il dialogo Interreligioso e presidente della Commissione per le Relazioni religiose con i musulmani. Giampiero Godler è nato nel 1958 ad Asiago, in provincia di Vicenza, è a settembre 2013 è stato nominato da papa Francesco presidente della Pontificia accademia ecclesiastica, la prestigiosa istituzione che forma i diplomatici della Santa Sede. Camerlengo e vicecamerlengo fanno parte della Camera apostolica e il loro ruolo assume particolare rilievo durante la sede vacante, cioè nel caso di morte del papa.
Nell'immaginario collettivo la figura del camerlengo si è ammantata di fascino e mistero grazie ai romanzi di Dan Brown, ma in realtà il camerlengo ha, solo in caso di sede vacante, funzioni puramente amministrative dei beni, per dare continuità alla normale amministrazione dopo la morte di un papa.
In questa veste il card. Tauran in una eventuale sede vacante potrebbe mettere a disposizione la sua esperienza negli organismi di monitoraggio e riforma dello Ior. La Camera apostolica nel suo insieme, e il camerlengo in particolare, ha inoltre importanti incarichi procedurali alla morte di un papa: il camerlengo infatti deve accertare ufficialmente la morte del papa, alla presenza del maestro delle celebrazioni liturgiche e del segretario e cancelliere della Camera apostolica; deve apporre i sigilli alla camera e allo studio del papa, comunicare il decesso al vicario di Roma, che ne informa con una speciale notifica il popolo di Roma. Spetta ancora al camerlengo concedere o meno il permesso di fotografare il corpo del pontefice defunto, a titolo di documentazione, ma solo se questo sarà rivestito degli abiti pontificali.
Condividi
 

Foto Gallery

News

IL PRESIDENTE DELLA CORTE COSTITUZIONALE GIORGIO LATTANZI AD ANAGNI PER RICEVERE IL PREMIO INTERNAZIONALE BONIFACIO VIII

“Ritornando dopo parecchi anni ad Anagni, l’ho trovata sempre più bella ed interessante per i ricordi di Bonifacio VIII e poi naturalmente per i suoi monumenti… Inutile dire che ritornerò presto!”. Così, il Presidente della Corte Costituzionale Giorgio Lattanzi, lasciò scritto nell’albo d’oro dei visitatori della Accademia Bonifaciana di Anagni, lo scorso 14 settembre, quando, in forma privata, accolto dal Rettore Presidente Sante De Angelis, visitò la sede in Via Leone XIII, la Basilica Cattedrale e il Palazzo Papale.

Condividi
Leggi tutto...
un_lasapienza_roma

universitacassino_fr

150 anni unita_italia

stato maggiore difesa_italiana

stato maggiore della difesa

ordinariato Militare_Italia

ordine_costantiniano

unifil

operaPadrePio

 

istituto

la Nostra Sede

L'Accademia Bonifaciana, ha sede presso il palazzo di Bonifacio VIII di Anagni, da tre secoli custodito dalle Suore Cistercensi della Carità, venne edificato nel XII secolo e in origine appartenne alla famiglia dei Conti. Fu abitato da Papa Gregorio IX (Ugolino Conti) che il pri­mo settembre 1230 vi ospitò Federico II...  Leggi articolo

Copyright © 2020. www.accademiabonifaciana.eu. Designed by A. Raggi

Box

Registrati

*
*
*
*
*

Fields marked with an asterisk (*) are required.