Registrati
I VERTICI DELL’ACCADEMIA BONIFACIANA RICEVUTI DAL LUOGOTENENTE GRAN MAESTRO DELL’ORDINE DI MALTA PDF Stampa E-mail

visita_bonifaciana_a_smom_14Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, Luogotenente di Gran Maestro del Sovrano Ordine di Malta ha ricevuto i vertici dell’Accademia Bonifaciana di Anagni, con a capo Sua Eminenza il Cardinale José Saraiva Martins, Prefetto emerito della Congregazione delle Cause dei Santi, Presidente Onorario e Patrono Spirituale della stessa Istituzione della Città dei Papi.

Insieme al Porporato portoghese, il Rettore Presidente dell’Accademia Bonifaciana Comm. Dott. Sante De Angelis e i due delegati per competenza di territorio: il Dott. Antonello Bencivenga (Roma Capitale) e l’Ing. Luca Cardinali (Regione Lazio), accolti dall’Ambasciatore Mauro Bertero Gutiérrez. Nel cordiale incontro avvenuto nel Palazzo Magistrale di Roma nei giorni scorsi, sono stati numerosi i ricordi comuni dei tempi trascorsi alla Pontificia Università Urbaniana. Di questa prestigiosa università, il Cardinale è stato il Rettore Magnifico, mentre il Luogotenente di Gran Maestro vi ha ricoperto diversi ruoli accademici. Molto toccante anche il momento della consegna a Fra’ Giacomo, della splendida medaglia ufficiale di rappresentanza del decennale della fondazione della Bonifaciana (2003-2013), opera dell’artista Martina Paolozzi e del Premio Internazionale “Misericordes sicut Pater”, conferimento istituito per il Giubileo Straordinario della Misericordia con l’attestato firmato da Sua Eminenza Saraiva Martins ed il logo bronzeo dell’Anno Santo realizzato dallo scultore Egidio Ambrosetti. Momenti di intensa commozione per il Luogotenente di Gran Maestro dell’Ordine di Malta, che ha apprezzato i doni ricevuti insieme alla lettera di conferimento del Premio Internazionale Bonifacio VIII, che riceverà prossimamente ed ha contraccambiato con sue medaglie di rappresentanza. L’incontro, si è poi concluso nella Cappella della sede Magistrale dell’Ordine, per un momento di preghiera guidato dallo stesso Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto. “Un incontro davvero sentito, seppur solenne per il luogo ove si è svolto, è stato caratterizzato – ha commentato il Rettore Presidente della Bonifaciana Sante De Angelis, a nome della delegazione ricevuta - da toni famigliari e amichevoli, grazie all’amicizia che da decenni lega il nostro Cardinale con il Luogotenente di Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta, che secondo la Costituzione in vigore è Sovrano e Superiore religioso. Da qui la proposta del Comitato Scientifico, presieduto da S.E. mons. Franco Croci, di insignire Fra’ Giacomo, del Premio Bonifacio VIII internazionale, che ha accettato e che ritirerà prossimamente. Laureato in Lettere e Filosofia all’Università di Roma, con specializzazione in Archeologia cristiana e Storia dell’arte, ha ricoperto ruoli accademici nella Pontificia Università Urbaniana, insegnando Greco classico. Ha pubblicato una serie di saggi e articoli sulla storia dell’arte medievale. Entrato a far parte del Sovrano Ordine di Malta nel 1985, ha pronunciato i voti solenni nel 1993. Dal 1994 al 1999 è stato Gran Priore di Lombardia e Venezia e dal 1999 al 2004 membro del Sovrano Consiglio. Il Capitolo Generale del 2004 lo ha eletto Gran Commendatore dell’Ordine e alla morte del 78° Gran Maestro Fra’ Andrew Bertie è diventato Luogotenente interinale. Dal 2008 – ha concluso De Angelis - fino all’elezione di Luogotenente di Gran Maestro avvenuta il 29 aprile 2017, ha ricoperto la carica di Gran Priore di Roma. Un curriculum di tutto rispetto il suo, che senza ombra di dubbio contribuirà al mantenimento del prestigio acquisito dalla Bonifaciana in questi primi quindi anni di vita”.

 

visita_bonifaciana_a_smom_5visita_bonifaciana_a_smom_6visita_bonifaciana_a_smom_8visita_bonifaciana_a_smom_9visita_bonifaciana_a_smom_10

Condividi
 

Foto Gallery

News

XII Corteo. Bulla a Cerchio (AQ)


Nel Comune marsicano di Cerchio, in provincia di L’Aquila, si è svolto nei giorni scorsi, il XII Corteo Storico che ha rievocato la “Bulla Indulgentiarum” di Bonifacio VIII (1300). Sono stati presenti all’evento – organizzata con precisione dall’Amministrazione Comunale cerchiese – i due Vice Presidenti del Consiglio della Regione Abruzzo,  il Presidente della Provincia aquilana Stefania Pezzopane, il Vicario Generale della Diocesi dei Marsi mons. Domenico Ramelli ed oltre trenta delegazioni di Comuni con rispettivi Gonfaloni. Tra gli interventi previsti ed attesi, quello del Presidente dell’Accademia Bonifaciana di Anagni Cav. Sante De Angelis, che ha partecipato all’evento, insieme al Gonfalone della Città dei Papi, con la Polizia Municipale ed il Vice Commissario Prefettizio dr Marcello Zottola.
Condividi
Leggi tutto...
un_lasapienza_roma

universitacassino_fr

150 anni unita_italia

stato maggiore difesa_italiana

stato maggiore della difesa

ordinariato Militare_Italia

ordine_costantiniano

unifil

operaPadrePio

 

istituto

la Nostra Sede

L'Accademia Bonifaciana, ha sede presso il palazzo di Bonifacio VIII di Anagni, da tre secoli custodito dalle Suore Cistercensi della Carità, venne edificato nel XII secolo e in origine appartenne alla famiglia dei Conti. Fu abitato da Papa Gregorio IX (Ugolino Conti) che il pri­mo settembre 1230 vi ospitò Federico II...  Leggi articolo

Copyright © 2019. www.accademiabonifaciana.eu. Designed by A. Raggi

Box

Registrati

*
*
*
*
*

Fields marked with an asterisk (*) are required.